Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

sabato 19 febbraio 2011

Accogliere gli ospiti...

Eccoci qui a darvi qualche consiglio per accogliere gli ospiti.
Ricordate  di apparecchiare sempre la tavola in modo impeccabile, sia che abbiate invitato l'amica del cuore o il capo . Un tavolo ben apparecchiato è sempre un ottimo biglietto da visita. Le tovaglie dovranno essere  pulite, senza aloni e ben stirate, i tovaglioli sempre abbinati alla tovaglia e i piatti in porcellana bianca al massimo con qualche fiorellino o riga dorata, se invece adorate il moderno sbizzarritevi con i colori, ma sempre con gusto! Potrete utilizzare una tovaglia bianca che è l'unica che non vi farà sbagliare gli abbinamenti! Le posate vanno poste a fianco del piatto seguendo queste regole, dettate dalla logica e dall'opportunità.
A destra va messo prima il coltello con la lama rivolta verso il piatto e poi il cucchiaio, sempre all'insù. E' preferibile posizionare due coltelli al massimo, uno per il pesce e uno per l'arrosto.
A sinistra va la forchetta, anch'essa all'insù. Ed è il posto giusto visto che la forchetta la usiamo con la sinistra quando adoperiamo anche il coltello.
All'esterno vanno sempre le posate che si usano per prime.  Se sono previste tante portate si provvede a rinnovare le posate insieme al piatto .
Le posatine da dessert vanno messe davanti al piatto (vicino al piatto la forchettina con i rebbi rivolti verso destra e all'esterno il cucchiaio, rivolto verso sinistra). Il tovagliolo potete metterlo ripiegato a destra o sul piatto. I bicchieri devono essere due, acqua e vino posti sulla destra in alto, a partire dalla punta del coltello, tre se è previsto lo spumante. A tavola i fiori freschi fanno sempre allegria, l'importante che non siano troppo alti da impedire ai commensali di vedersi e che non abbiano un profumo forte che potrebbe coprire il profumo del cibo.  Naturalmente i fiori devono essere freschi, meglio se di stagione e semplici. Belle le candele ma solo a cena,  non quelle profumate! Carine quelle basse magari tra i fiori solitamente bianche o se colorate abbinate alla tovaglia.I padroni di casa devono essere seduti a capotavola e alternate gli ospiti, uomo donna.

Grazioso centrotavola con rose e ranuncoli fuxia, margherite bianche, santini verdi, ruscus e felce cuoioQuesto centro tavola con margherite e ranuncoli fà tanto primavera che ne dite? Ideale con una tovaglia bianca.

centrotavola compatto con rose arancio e rosa, salal ed ederaQuesto più delicato l'deale per una cena o un pranzo con ospiti di riguardo. In onore della mamma o della suocera perchè no!

1 commento:

  1. Anche io preferisco usare tovaglie bianche: non si sbaglia mai! bellissimi i tuoi centrotavola ed eleganti.Li consiglio adesso su G+1 alle mie cerchie.

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani