Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

giovedì 14 aprile 2011

Focaccia salsiccia e friarielli

 Vi propongo una focaccia tipica napoletana, a Napoli è famosa la pizza con i friarielli che è un piatto di umili origini ma molto saporito. I friarielli sono molto simili alle cime di rapa, sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate. 
In Italia, a questo alimento s’interessavano in tanti (specie al Sud, terra di povertà): chi li lessava, chi li cuoceva. I Toscani le chiamavano affettuosamente “rapini”, i baresi li cucinavano con le orecchiette. Questa abitudini sono vive ancora oggi, in quelle terre.  
A Napoli no. A Napoli, le cime di rapa prima si lavano, e poi, tutte bagnate, si gettano nell’olio. Con il loro sacrificio danno vita ad uno dei piatti più creativi della cucina partenopea: i friarielli. Le cime di rapa cotte nell’olio.  Attenzione i veri friarielli li trovate solo a Napoli, in altre zone della Campania se ordinate i friarielli, vi portano dei peperoncini verdi fritti, ottimi, ma non sono i friarielli. Se non li trovate,  per la nostra ricetta ,vanno bene anche le cime di rapa!

Ingredienti per la pasta.
Farina 500 g
1/2 cubetto di lievito
125 ml d'acqua
12 g di sale.
Preparate la pasta come nella nostra ricetta della  "PIZZA RIPIENA DI TETO"
Per il ripieno:
500 g di salsiccia di maiale
1 kg di friarielli o di cime di rapa
2 spicchi d'aglio,
 olio extra-vergine.
Mondate e lavate i friarielli eliminando le foglie brutte e lasciandogli solo un pezzetto di gambo.
In una padella scaldate l'olio extra vergine con i due spicchi d'aglio interi che andrete a togliere ad ultimo. Quando l'olio e ben caldo, tuffateci i friarielli  e lasciateli cucinare coperti. A cottura quasi ultimata circa 10-15 minuti, scoprite salate e aggiungete il peperoncino.
 Stendete la pasta, fate uno strato di  friarielli , mettete la salsiccia (cruda) e coprite ancora  con i friarielli. Cuocete a 200° per circa 15 minuti 



Nessun commento:

Posta un commento

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani