Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

sabato 16 aprile 2011

Involtini di platessa

Un modo un po' diverso di presentare il pesce, magari per invogliare anche i bambini a mangiarlo.

Ingredienti per 4 persone:
8 filetti di platessa (potete usare anche la sogliola),
8 grosse code di gambero
1 carota
2 cucchiai di capperi
2 cucchiai di farina
1/2 limone spremuto
prezzemolo
1/2 bicchiere di brodo
3 cucchiai d'olio
peperoncino (a chi piace)
sale.
Pulite la carota e ricavatene 8 fettine sottili scottatele per un minuto in acqua bollente e poi lasciatele raffreddare.
Tritate finemente la carota rimasta insieme a metà dei capperi, al prezzemolo e al peperoncino, aggiungete un cucchiaio d'olio.
sistemate il pesce tra due fogli di carta forno e con un batticarne appiattiteli delicatamente.
spennellateli con il succo del limone e salate da entrambi i lati.
Sgusciate  gamberi e usate le teste per are il brodo .
Distribuite sui filetti di platessa la fettina di carota un po'del trito e la coda di gambero sgusciato.
Arrotolate i filetti e fermateli con uno stecchino di legno.
Passate gli involtini sulla farina ed eliminate poi quella in eccesso.
Scaldate un cucchiaio d'olio in una padella antiaderente, unite gli involtini e fate rosolare. Unite l'olio rimasto, il succo di limone e il trito avanzato. bagnate con il brodo dei gamberi.
cuocete per 5 minuti, aggiungete i capperi interi, salate ma non troppo e lasciate sul fuoco ancora per 5/6 minuti per far restringere il sughetto, Servite caldo.

Nessun commento:

Posta un commento

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani