Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

martedì 3 maggio 2011

Girandole di brioche all'albicocca

Oggi vi presento un impasto lievitato per dolci:la pasta brioche.E' più semplice da realizzare confronto alla pasta di croissant ma vi consiglio di utilizzare una planetaria o un robot da cucina che impasta per facilitarvi il lavoro.Si può fare anche l'impasto a mano ma è più impegnativo.Con la pasta brioche è un base per successive lavorazioni come i saccottini,i krapfen,i babà,ecc..Io ho fatto le girandole all'albicocca ideali per iniziare con una deliziosa colazione!

Ingredienti per l'impasto brioche:
500 gr di farina Manitoba
25 gr di lievito di birra(un cubetto)
250 ml di latte
2 uova
90 gr di zucchero
la buccia grattugiata di un limone
1 cucchiaio di miele
i semi di un baccello di vaniglia
150 gr di burro
8 gr di sale
Ingredienti per la farcitura:
Albicocche sciroppate
Crema di nocciole
1 uovo per spennellare
Gelatina a freddo neutra per lucidare

Versare la farina nella planetaria o un robot da cucina,aggiungere il lievito di birra sbriciolato e il latte a temperatura ambiente.Incominciare ad impastare man mano aggiungendo le uova intere una alla volta,lo zucchero,il cucchiaio di miele,la buccia grattugiata di un limone e i semi di baccello di vaniglia.Per estrarre i semi dal baccello si apre a metà con un coltello e si raschiano via i semi(Ricordate che il baccello vuoto può essere riutilizzato per esempio insaporire il latte per diverse ricette).Impastate continuamente per circa 8 minuti.

Unite il burro ammorbidito un pò alla volta e concludete aggiungendo il sale nell'impasto.Lavorate ancora per 5 minuti fino a che otterrete un impasto liscio ed elastico.


Mettete l'impasto dentro a una ciotola e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente coprendolo con la pellicola trasparente.L'impasto deve raddoppiare di volume.

Trascorso il tempo,più o meno 5 ore,stendete l'impasto con il mattarello e ricavate dei quadrati di circa 10 cm per lato.Con un coltello incidete i quattro angoli senza arrivare al centro.

Ripiegate una punta si e una no fino ad ottenere la forma di una girandola premendo bene per fissare le punte.

Bucate il centro con una forchetta e lasciate lievitare fino a quando il volume raddoppia.
Disponete con un cucchiaino la crema di nocciole al centro delle girandole e coprite con metà albicocca sciroppata.

Spennellate un l'uovo leggermente sbattuto e con un pochino di latte.Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti finché la superficie diventi dorata.Una volta cotte spennellate le girandole con la gelatina a freddo neutra.

Se non trovate la gelatina a freddo neutra potete spennellare le girandole con la marmellata di albicocche sciolta in un pentolino.Se necessario aggiungete pochino d'acqua,dipende dalla marmellata.









7 commenti:

  1. uhmmm ... come ne vorrei una in questo momento!!!!

    RispondiElimina
  2. Oltre ad essere bellissimi devono essere buonissimi!!! LOlly, ai miei sono piaciuti tantissimo.. devo provare pure io a farli!!!!

    RispondiElimina
  3. se sabato mi compro il bimby provo a farle io non ho niente per impastare

    RispondiElimina
  4. Angela, Lolly usa la planetaria, te la consigliamo!

    RispondiElimina
  5. Grazie mille per i complimenti!Provate a farli non sono difficili..La lievitazione ricordate che è importante per la riuscita di queste bontà!!

    RispondiElimina
  6. Bellissime e buonissime.
    Da provare.
    Baci

    RispondiElimina
  7. Sono corso subito a curiosare....sarà perchè sono dei gemelli??? Comunque veramente ben riuscite...e la variante senza crema mi garba molto. A presto

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani