Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

mercoledì 3 agosto 2011

Malloreddus con patate e pecorino

Rimaniamo in tema Sardegna..Tra i prodotti tipici che ho portato a casa ci sono anche i malloreddus pasta tipica della splendida regione.Condito naturalmente con il pecorino che ho comprato da un venditore il cui formaggio viene prodotto a Ossi.
Questo primo piatto è davvero facile e molto gustoso!

Ingredienti:
400 gr di Malloreddus
300 gr di patate
200 gr di cipolla
100 gr di pecorino gratuggiato
olio extra vergine
sale
pepe

Sbucciate le patate,tagliatele a cubetti e cuocetele in acqua salata.Dopo circa 15 minuti aggiungete i malloreddus.Tagliate le cipolle finemente e fatele rosolare nell'olio extra vergine.Scolate sia la pasta e le patate al dente e aggiungetele alle cipolle.Spadellate per qualche istante a fiamma moderata,aggiungete il pecorino gratuggiato e una macinata di pepe.


Ho abbinato a questo piatto un vino della Cantina Argiolas per l'esatezza un vermentino, il Costamolino che con il suo gusto fresco e asciutto ben si adatta con formaggi molli e di media stagionatura come il pecorino che ho usato per questo piatto.

10 commenti:

  1. sarò anche un tipo tutto particolare io, ma non si può avere così fame alle nove e venti della mattina... non mi puoi fare questo, no no no!!!

    RispondiElimina
  2. non conoscevo questo formato di pasta , complimenti per ricetta :)

    RispondiElimina
  3. Fame!!!!!!!!!!!!!!!!!! Un piattino squisito!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutti per i complimenti! Se non trovate questo formato di pasta, potete utilizzare i classici gnocchetti sardi che trovate al supermercato.
    Tra le nostre ricette trovate lo stesso formato di pasta sotto il titolo di :GNOCCHETTI SARDI ALA NANI!

    RispondiElimina
  5. Che buonaaaa! Io amo la cucina sarda ma questa pasta non la conoscevo, la provo sicuramente. Un bacio.

    RispondiElimina
  6. Di tanto in tanto al super hanno un ricco assortimento di prodotti sardi e mi è capitato di vedere questa pasta anche nella versione tricolore. E’ davvero molto simpatica. E con questo condimento dev’essere anche buonissima. Baci, buona giornata

    RispondiElimina
  7. Ma che piattino certamente saporito....che fame gia solo a vederlo!!
    Un bacione da Agata

    RispondiElimina
  8. Olá! Lindo seu blog. Adorei
    já estou seguindo você
    http://pattyschi.blogspot.com
    Aguardo sua visita

    RispondiElimina
  9. ehi, sono tra voi! e con che piacere!!!!

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani