Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

lunedì 8 agosto 2011

Panini all'uvetta

Quando ero bambina, mio padre mi comperava sempre per la merenda della scuola i panini all'uvetta.
Non so quante di voi hanno dei ricordi legati a dei sapori...
Io ogni volta che sento quel profumo ricordo sempre con tanta nostalgia il mio papà.
Qui non li ho mai trovati, allora ho deciso di farmeli da sola e ieri dopo varie ricerche dove non ho trovato quello che cercavo, ho unito varie ricette cercando di ricordare quel sapore tanto caro ai miei ricordi.
Ingredienti:
500 g di Farina Manitoba del Molino Chiavazza
20 g di lievito
120 g di zucchero semolato
2 uova
250 latte
150 g di strutto
un cucchiaino sale
100 g di uva passa.
Mettete a bagno per un'ora l'uva passa.
Mettete a fontana sul tavolo la farina formando un cratere, metteteci dentro tutti gli ingredienti  tranne l'uva passa e impastate. Chi ha l'impastatrice farà prima!
L'impasto deve risultare morbido ed elastico.

Mettetelo in una ciotola , coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per 5 ore.
Trascorso il tempo necessario, lavorate un po' l'impasto, apritelo e versateci l'uva passa strizzata ed  asciugata, cercate di mischiarla bene all'impasto.

 Poi formate dei panini lunghi o tondi, come preferite, e lasciateli lievitare sulla piastra da forno per un'ora.
Trascorso il tempo, infornate a forno già caldo per 15-20 minuti a 180°
Ragazze/i che profumo d'infanzia!
Con questa ricetta partecipiamo al contest di Mamma Papera e Blog Family
LIEVITAMI IL CUORE

14 commenti:

  1. io non so davvero come a certa gente non piaccia l'uvetta. Forse perchè la associa al panettone, che non è che mi faccia fare il salti di gioia, però, ecco, all'uvetta non si dice mai di no!!! E poi con un impasto soffice e non troppo dolce come il tuo, sulla scia dei ricordi, dev'essere ancora meglio ;)

    RispondiElimina
  2. Non ho mai provato a farli a casa....ma ho provato tanto volte a comprarli e mangiarli fuori.....sicuramente prendero spunto....bacini la stefy

    RispondiElimina
  3. Fantastici, una vera delizia!!! Complimenti tesoro, un bacione

    RispondiElimina
  4. che bella ricetta, condita poi del sapore dei ricordi, avrà un gusto ineguagliabile!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Golosi come piacciono a me e perfetta la lievitazione, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  6. decisamente in tema :-)) sapori che non si dimenticano

    RispondiElimina
  7. perfetti!il profumo arriva fin qui!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  8. che buone!!!!!complimenti!!!!!buona vita e buona cucina!!!!

    RispondiElimina
  9. Deliziosi questi panini!! Soffici, ben lievitati e... pieni di uvetta come piacciono a me!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  10. Daiiii, io sono un'appassionata di pane con l'uvetta, la provo di sicuro. Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  11. non amo l'uvetta ma questi panini sono fantastici, magari seguo alla lettera la tua ricetta e sostituisco l'uvetta con delle gocce di cioccolato ;)

    RispondiElimina
  12. Anche a me ricordano la mia infanzia! Li faceva sempre la mia nonna. Adora l'uvetta, sosprattutto in questi panini. Li ho provati qualche giorno fa in un locale che si chiama Redipane in provincia di Reggio Emilia e sono spettacolari!!! Vedrò di provare la ricetta ....grazie mille!!!

    RispondiElimina
  13. Anche a me ricordano la mia infanzia! Li faceva sempre la mia nonna. Adora l'uvetta, sosprattutto in questi panini. Li ho provati qualche giorno fa in un locale che si chiama Redipane in provincia di Reggio Emilia e sono spettacolari!!! Vedrò di provare la ricetta ....grazie mille!!!

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani