Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

domenica 14 agosto 2011

Pici con pomodorini, ricotta salata e fiori di zucchine croccanti

La prima volta che ho mangiato i Pici, vivevo in Toscana e me ne innamorai a primo assaggio!
Li mangiai sia all'agliata che con i funghi porcini. Poco tempo fa' li ho trovati in un supermercato e li ho comperati. Avevo voglia di ricordare un po' i vecchi tempi. Oggi vi presento una ricetta che ho elaborato con ciò che avevo nel frigo da preparare velocemente.  Nani e Lolly vi augurano un sereno Ferragosto!
Ingredienti per 4 persone:
250 g di pici
150 g di pomodorini
mezza cipolla
una bella grattata di ricotta salata
10 fiori di zucchina
una piccola noce di burro
olio extra vergine d'oliva.
Mettete a bollire l'acqua della pasta,  fate soffriggere la cipolla tritata con due cucchiai d'olio, aggiungete i pomodorini tagliate e un goccio d'acqua. Coprite e fate cucinare per qualche minuto. Intanto pulite, lavate e asciugate i fiori di zucchine. Fate sciogliere la noce di burro in una padellino e fateli dorare .  Quando la pasta  è cotta fatela saltare in padella aggiungete i fiori di zucchine lasciandone uno  per ogni piatto per decorazione.
Sporzionate la pasta, grattugiate grossolanamente sopra la ricotta salata , aggiungete il fiore di zucchina e servite caldo!



Con questa ricetta partecipiamo al contest del blog LA NUEZ MOSCADA

12 commenti:

  1. Buon Ferragosto anche a voi, ragazze belle! :-) Per quanto riguarda i pici... è da un po' che li vedo qua e là nei blog e mi è venuta voglia di provarli, ma non li trovo da nessuna parte, sigh! Ora vi ci mettete pure voi, vi ci mettete! Sadicheeeee!!! :-p

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo formato di pasta, complimenti, primo piatto molto invitante, buon ferragosto cara!

    RispondiElimina
  3. si anch'io non li conosco, mai visti, ma danno l'impressione di poterli fare in casa, o troppo complicato?
    Bel piatto cmq, buona festa!

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinzia, non è complicato farli, ma devi avere un po' di tempo, li fanno uno ad uno...
    Pensa che io li ho trovati per caso.
    Grazie del complimento e buona festa a tutti, io lavoro domani...Nani

    RispondiElimina
  5. I pici somigliano ai troccoli?
    Bella ricetta,buon ferragosto anche a voi.

    RispondiElimina
  6. splendida ricetta davvero invitante buon ferragosto simmy

    RispondiElimina
  7. Ciao ho ricominciato a farmi un giretto per i blog, vi lascio un buon ferragosto!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  8. @Mariabianca, no i troccoli vengono fatti con uno speciale mattarello rigato e rimangono tipo dei tagliolini. I pici somigliano più a dei grossi spaghetti, mi sembra che una versioni simili ci sia in calabria ma con il buco ...

    RispondiElimina
  9. Un piatto prelibato e invitantissimo!!!! Complimenti e buon ferragosto!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo piatto!!!
    Un bacione e buon ferragosto!!!

    RispondiElimina
  11. Io invece i pici li conosco molto bene e so che sono buonissimi! Il vostro condimento è squisito, ottimo con questa pasta! Un bacio.

    RispondiElimina
  12. che bontà! :) e grazie per la partecipazione! a presto!
    Benedetta

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani