Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

mercoledì 21 settembre 2011

Lorighittas agli asparagi,pomodoro e bottarga

Stasera cosa preparo a cena?Una domanda che vi ponete spesso anche voi!?!Incomincio a sbirciare in cucina per vedere cosa c'è..Addocchiati gli ingredienti ed ecco cosa ho preparato!Con la nostalgia del ricordo delle vacanze vi presento un tipo di pasta che ho comprato quando ero in ferie.
La pasta Lorighittas è un prodotto unico e territorialmente limitato nel solo comune di Morgongiori.I Lorighittas è un formato di pasta di anello oblungo costituito da due fili di pasta ritorti che ricorda la preziosa lavorazione di un orecchino in filigrana.
Il prodotto viene preparato e condito generalmente con sugo di galletto ruspante e pomodori stagionati o con sugo semplice di pomodoro; gli abbinamenti più caratteristici sono gli arrosti di cinghiale e porchettone.
Scusate cari amici sardi che ci seguite ma mi sono adattata a ciò che avevo in casa.
E ho portato anche la famosa Bottarga!La bottarga che ho comprato è fatta con uova di muggine.
Ecco alcune informazioni:
  • E’ la più pregiata e costosa delle due ed è caratterizzata da un colore che va dall’oro all’ambra a seconda della stagionatura e dalla parte di placenta che rimane attaccata al tratto iniziale della baffa. In Sardegna proprio per il suo particolare colore, ma anche per la sua incredibile qualità, viene chiamata L’oro della Sardegna
  • La stagione della lavorazione della bottarga di muggine è a settembre.
  • La bottarga di muggine conserva la forma della sacca ovarica del pesce ed ha un sapore deciso ma allo stesso tempo delicato, con un retrogusto amarognolo, quasi di mandorla
  • Per essere di qualità la bottarga di muggine deve essere di colore uniforme senza macchie e compatta al taglio, con la rivestimento della sacca ovarica ben aderente alla massa essiccata delle uova.
Passiamo agli ingredienti(per 2 persone):
200 gr di Lorighittas
2 pomodori
1 piccola cipolla
150 gr di asparagi
bottarga
olio d'oliva extra vergine
sale

Sbollentate gli asparagi per qualche minuto e una volta cotti tagliateli a pezzetti tenendo da parte le punte per la decorazione.Nel frattempo portate ad ebolizzione l'acqua salata per la pasta.In una pentola fate scaldare qualche cucchiaio di olio extra vergine.Fate soffriggere la cipolla tritata.Aggiungete i pomodori a pezzi e continuate a cuocere.Aggiungete gli asparagi e aggiustate di sale.
Una volta cotta la pasta scolatela e aggiungetela nel composto.Lasciate mantegare e aggiungete una manciatina di bottarga.
Se volete più bottarga aggiungetela successivamente.



E in tema Sardegna non potevamo abbinare che un vino sardo!
Precisamente Vermentino di Sardegna Costamolino delle Cantine Argiolas

E con questa gustosa ricetta partecipiamo al contest di Giù http://sweetandsaltycorner.blogspot.com/



 

29 commenti:

  1. Bella presentazione, sfiziosa la pasta,ottimo primo! Ciao

    RispondiElimina
  2. Un piatto decisamnete invitante e sopartutto una bella scoperta per me!!baci,Imma
    P.s.Ho indetto un nuovo bellissimo contest e ci terrei tantissimo che tu partecipassi mi raccomando ti aspetto e per tutti i dettagli passa dal mio blog!!

    RispondiElimina
  3. Che bella questa pasta!! E il condimento dev'essere favoloso! Bravissime! Un bacione.

    RispondiElimina
  4. Gli asparagi sono buoni e la ricetta interessante; saluti a presto.

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questo formato di pasta, deve essere delizioso nel raccogliere bene il sugo, il condimento con gli asparagi è molto buono. un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao ragazze piacere di conoscervi!!grazie per essere passate mi sono unita anch'io!complimenti per la ricetta..molto particolare la pasta..buona giornata a presto

    RispondiElimina
  7. bella ricetta, anche a me piace comprare prodotti locali quando viaggio.
    baci

    RispondiElimina
  8. Molto bello questo piatto e sicuramente buonissimo....Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Che splendida ricetta! Cosa preparo per cena, domanda che puntualmente mi pongo tutte le sere! :D

    RispondiElimina
  10. Grazie per la ricetta...sembra davvero buona!!! già inserita..!! e aspetto quella del dolce..!!

    RispondiElimina
  11. Il formato è pazzesco.. la bottarga l'adoro.. non l'ho mai abbinata alle verdure oltre che con le vongole.. è ottima!!! baci .-)

    RispondiElimina
  12. Mamma che buoni, stavolta vi siete superate!

    RispondiElimina
  13. CIAO RAGAZZE GRAZIE PER ESSERE PASSATE!COMPLIMENTI PER LE MAGNIFICHE RICETTE...ALLORA MI PREPARATE QUALCOSA DI BUONO PER IL THE DELLE CINQUE???A PRESTO!

    RispondiElimina
  14. ciao fanciulle, da sarda verace devo complimentarvi con voi per l'accostamento degli ingredienti e il formato di pasta che e', guarda caso, quello che preferisco!
    siete bravissime e credo vi seguiro' assiduamente!
    un bacione e se vi capita venite a trovarmi anche voi!

    RispondiElimina
  15. Ragazze, questo piatto è da leccarsi i baffi!!!

    RispondiElimina
  16. una bella ricetta per usare la mia bottarga nuova di zecca. Grazie!

    RispondiElimina
  17. Ma che simpatico e curisoso formato di pasta , peccato che non si trovi anche in altre zone .
    Ricetta appetitosa , un salutone !!

    RispondiElimina
  18. Achei o formato super engraçado ;) uma refeição deliciosa, sem dúvida!!
    Beijinhos

    RispondiElimina
  19. Bellissimo questo formato di pasta, e di gran gusto il condimento!!!!!

    RispondiElimina
  20. ciao care...
    anche voi in due a gestire un blog..? e molto bello gestire in due come io e mia nipote pina ..
    io sono lia e mi sono aggiunta tra i vostri sostenitori cosi potremmo seguire le vostre ricette ...
    by da lia

    RispondiElimina
  21. questo è un piatto molto raffinato,ti faccio tanti auguri per il contest,

    RispondiElimina
  22. piatto molto raffinato,tanti auguri per il contest.
    baci

    RispondiElimina
  23. ma che bel piatto...e che dire di quel formato di pasta?! Sfizioso!!!!!

    RispondiElimina
  24. beh, le mie origini sarde ti perdonano ahhahahaah.. ma va la.. sei stata bravissima... :-)

    RispondiElimina
  25. Ragazze, un piatto per me c'è, vero?!Troppo invitante!Baciotti!

    RispondiElimina
  26. Che simpatico formato di pasta. Davvero invitante.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  27. Ma che spettacolo questo formato di pasta!!! Bravissime, un primo davvero invitantissimo ;-)

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani