Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

venerdì 28 ottobre 2011

Fregula con cozze, vongole veraci e funghi

Vi ricordate del mio viaggio in Sardegna? visto che in valigia c'era ancora un posticino, mi sono portata via la fregola.
Vi avevamo già proposto una ricetta con la fregula, ma sicuramente molti di voi non l'hanno vista perché eravamo ancora agli inizi del nostro cammino. Comunque se cliccate qui vedete anche quella ricetta.
Molti di voi si chiederanno: Ma cos'è la FREGULA o FREGOLA?

Sono minuscole palline confezionate a mano  e tostate al forno. Il piccolo formato si presta per preparazioni sia asciutte che in brodo. Assomiglia molto al couscous  d'ispirazione araba; ma qui la grana è appena più grossa e consistente. Il nome deriva dal latino  "frisare" cioè "sminuzzare". Solitamente è ha forma di palline ma questa volta ho trovato l'altro formato.  La potete trovare nei negozi di prodotti tipici o nei grandi ipermercati. Alla ricetta originale con arselle, nel tempo se ne sono aggiunte diverse varianti.
Oggi vi presentiamo questa variante.
Ingredienti per 4 persone:
320 g di fregola
1kg di cozze
1 kg di vongole veraci
200 g di funghi
150 g di pomodorini
200 ml di brodo di pesce
qualche foglia di basilico, un po' di prezzemolo
2 spicchi d'aglio
olio extra- vergine d'oliva quanto basta
mezzo bicchiere di vino bianco
1/2 cipolla bianca
un pizzico di peperoncino (facoltativo).
Fate aprire le cozze  e le vongole in una capiente pentola dove avrete messo uno spicchio d'aglio intero e un ciuffo di prezzemolo. Sgusciatele lasciandone qualcuna con il guscio per decorare. Filtrate il liquido di cottura e mettetelo da parte. Pulite  e tagliate i funghi a fettine sottili e lasciateli da parte.
Tritate la cipolla sottilissima e lo spicchio d'aglio, fateli dorare nell'olio ,  unite i pomodorini tagliati a pezzi, aggiungete la fregola,  fatela tostare, (come si fa per il risotto), sfumate con il vino. Aggiungete il brodo di cottura delle cozze  e delle vongole che avete messo da parte in precedenza, e lasciate cucinare per circa 10  minuti aggiungendo se necessario del brodo di pesce. Aggiungete i funghi e fate andare a fuoco lento ancora qualche minuto. Spegnete il fuoco aggiungete le cozze  e le vongole e lasciate mantecare ancora qualche minuto. Unite il basilico fresco  e servite. Potete servirla sia brodosa che asciutta come più vi piace.

Abbiamo abbinato  a questo bel piatto di mare un vino della cantina Argiolas  un vermentino D.O.C il Costamolino che con il suo gusto fresco e fine si adatta a questo piatto.

30 commenti:

  1. Conosco la fregola...ma non conoscevo che si potesse utilizzare in una ricetta così ben presentata e gustosa, buon weekend ragazze, baci, Flavia

    RispondiElimina
  2. infatti la ricetta precedente me la ero persa... ma ora l'ho segnata... non sapevo nemmeno l'esistenza della fregula... grazie..

    RispondiElimina
  3. E' troppo buona!!!! l'ho mangiata 1 sola volta al ristorante sardo proprio ai frutti di mare!! Ottima la tua versione... baciotti e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
  4. Che piatto delizioso! Ho assaggiato la fregola ed è buonissima, fatta con i frutti di mare è un capolavoro! Ciao

    RispondiElimina
  5. Che sapori stupendi!!! Mi fate venire nostalgia di mare, sole e vacanze!!! :-(

    RispondiElimina
  6. Un piatto meraviglioso e che profuma di mare della Sardegna, bello davvero. Ciao

    RispondiElimina
  7. Che buona la fregola tesoro! Sai che mia zia la fa con le sue manine e ne ho in casa una scorta cospicua?
    Questo piattino e' una delizia!

    RispondiElimina
  8. Mi sembra di sentirne il profumino, delizioso!!!!!

    RispondiElimina
  9. non la conosceva grazie per questa deliziosa ricetta buon fine settimana;)

    RispondiElimina
  10. La fregola la conosco ed è un'invenzione splendida...non ho mai assaggiato però l'abbinamento mitili-funghi...la tua ricetta ha un aspetto delizioso...assolutamente da provare! Grazie!

    RispondiElimina
  11. Sai che non l'ho mai mangiata, ma il tuo piatto mi invoglia molto...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. La conosco ma purtroppo non l' ho mai assaggiata anche se sono certa che mi piacerebbe!! Se poi è preparata con questo condimento "mare e monti" deve essere proprio eccezionale!! Un bacione e complimenti!!

    RispondiElimina
  13. mamma mia com'è invitante!!!bravissime!!

    RispondiElimina
  14. Un piatto meraviglioso!
    Complimenti!
    Non conoscevo il blog ma da ora in poi non voglio perdermi più nessuna ricetta
    Mi inserisco tra gli amici
    A presto

    RispondiElimina
  15. Non la conoscevo ma è pur vero che non si smette mai di imparare, complimenti davvero!! E grazie per la visita, sempre gradita. Un saluto e buona giornata a entrambe ^_^

    RispondiElimina
  16. Ma che bella zuppa, non la conoscevo deve essere spettacolare!! bravissimi che bella presentazione complimenti
    Baci Anna

    RispondiElimina
  17. Ma che delizia questa ricetta, non conoscevo la fregula, imperdonabile...complimenti e buon w.e.!

    RispondiElimina
  18. non l'avevo proprio mai sentita nominare...ma mi piacerebbe molto assaggiarla...forse ne negozi di prodotti tipici potrei trovarla...
    ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  19. deve essere buonissima....bravissima!!
    da oggi ti seguo anch'io!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  20. Non l'ho mai assaggiata anche se la conosco grazie alle ricette di internet.

    Mi piace come l'hai preparata in maniera davvero gustosa.

    Quel "fornetto" lo adoro, sono stata molto tentata nel prenderlo poco tempo fa, ma dovevo scegliere fra questo con la cupola e quello per la carne.

    Buona domenica

    RispondiElimina
  21. Io l'ho comprato in Marocco alcuni anni fa'. E' il tajin dove si cucina sia il cous cous che la carne . Io ci ho cucinato i gamberi, una delizia!

    RispondiElimina
  22. non c'è solo il sapore della sardegna ma di tutto il mediterraneo in questo piatto complimenti per abbinamento dell'argiolas

    RispondiElimina
  23. Che buona la fregola, specie in abbinamento a tanti ingredienti gustosi!

    RispondiElimina
  24. Ciao! Ma che buona questa fregola! non sono riuscita ad assaggiarla in sardegna durante il mio breve soggiorno .... sarà per la prossima volta! mi attira molto questo abbinamento con frutti di mare e funghi. Ricetta davvero invitante!
    grazie per i vostri commenti sul mio blog!
    a presto!
    Tania

    RispondiElimina
  25. Mi piace molto la fregola, poi mi ricorda il meraviglioso e variegato paesaggio del golfo di Orosei. Buona con l'aggiunta dei funghi.

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani