Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

lunedì 12 dicembre 2011

Penne gratinate con cime di rapa, salsiccia, pinoli e uvetta

Un primo un po' diverso per le feste.
 Ricco di ingredienti della nostra Bella Italia, un omaggio alla nostra terra .
L'idea mi è venuta rielaborando qualche ricetta e perchè al mercato ho trovato delle cime di rapa meravigliose. Non ero sicura dell'uvetta, a mio marito(di Nani) non piace tanto, ma quando ha mangiato la pasta mi ha detto che ci stava proprio bene!
Ingredienti per 4 persone:
350 g di  penne rigate dell'antico pastificio Rosetano VERRIGNI
600 g di cime di rapa
200 g di salsiccia
20 g di pinoli
30 g di uvetta sultanina
3 cucchiai di pangrattato
40 g di pecorino grattugiato
2 spicchi d'aglio
40 ml d'olio d'oliva
Qualche cucchiaio di Gran Cucina Besciamella   della ditta Codap
pepe
sale grosso
sale fino.
Pulite le cime di rapa eliminando le foglie rovinate  le  parti legnose. Lavatele molto bene in acqua fredda, sgrondatele. Mettete l'uvetta in una ciotola coperta di acqua fredda per almeno 15 minuti.
Spellate e sbriciolate la salsiccia in un piatto . Portate a bollore in una pentola capiente circa 3,5 l d'acqua, aggiungete il sale grosso. Tuffate le cime di rapa e cuocetele al dente per 10 minuti circa.
Scolatele con un mestolo forato  e tagliatele a pezzi. Riportate l'acqua a bollore e tuffate le penne rigate Verrigni e fatele lessare. Intanto fate tostare i pinoli per 2 minuti continuando a mescolare. Toglieteli dal fuoco e mettete da parte. Tostate la salsiccia sbriciolata, per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.
Versate 30 ml d'olio in una padella larga, aggiungete l'aglio schiacciato, fatelo dorare ed eliminatelo. Aggiungete il pangrattato, fatelo tostare continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.
Aggiungete le cime di rapa, la salsiccia preparata. Unite l'uvetta scolata e tamponata, i pinoli tostati.


Scolate la pasta conditela con il preparato aggiungendo qualche cucchiaio di besciamella.
Trasferite la preparazione in una teglia o in una pirofila da poter portare anche in tavola, prima ungetela con un po' d'olio.
Cospargete con il pecorino. Infornate per 15 minuti.


Servite bella fumante!

37 commenti:

  1. Una teglia davvero molto gustosa e da proporre anche in un giorno di festa!!! Ottima idea ragazzi!! Un bacione e buona settimana!!

    RispondiElimina
  2. Fa proprio festa in famiglia questa pasta gratinata. L’uvetta nel salato mi piace molto ma mai abbinata con la salsiccia. Tutta da provare. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  3. bella questa ricetta , una pasta profumata!

    RispondiElimina
  4. veramente gustosa questa teglia, complimenti

    RispondiElimina
  5. che pasta ricca...
    ingredienti ottimi e immagino il sapore
    buona veramente
    Complimenti
    e Buon Lunedì
    un bacio

    RispondiElimina
  6. mmmm, che bontà! La pasta al forno è sempre buona, ma con questi ingredienti ha una marcia in più!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  7. Che bel piatto ricco di sapori, adoro l'uvetta nei salati!

    RispondiElimina
  8. Buonissima gratinata in forno!!! già cime di rapa e salsiccia è ottima.. poi se s'aggiungono anche pinoli ed uvetta... ci stanno benissimo! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  9. questo è un piatto da non perdere ,sono sicura della sua bontà

    RispondiElimina
  10. piatto ricco mi ci ficco :D che meraviglia!!!mi piace!!

    RispondiElimina
  11. Ragazze, Che PASTA!Una bomba proprio!Nani come stai? Ho letto sul commento di venedrì che non stavi bene...Baciii!

    RispondiElimina
  12. una bella teglia sontuosa anche io come tuo marito non sono molto amante dell'uvetta nei salati però in alcuni casi ci sta divinamente bene. un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Una preparazione ottima e ghiottissima!! Brave!! Un bacione.

    RispondiElimina
  14. ciao,la provero' subito questa ricetta, sembra molto stuzzicante...complimenti ciaoooo

    RispondiElimina
  15. Bello, bello, bello...questo piatto deve essere davvero buonissimo e poi secondo me l'uvetta ci sta proprio bene!
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  16. Ottima!! Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  17. Che pirofila deliziosa ricca e gustosa!!
    bravissimi che buona ^_^
    baci !!

    RispondiElimina
  18. Questo piatto è veramente sfizioso.
    Ottimo.
    Che dire di più,
    brava Nani

    RispondiElimina
  19. ammazza che invitante! complimenti!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Quanto mi piace questa ricetta, è davvero deliziosa!Ciao

    RispondiElimina
  21. Una bella idea per una cena tra amici! Mi piace!

    RispondiElimina
  22. ma che tripudio di colori fantastico il tuo piatto se ti va domani passa ho tante sorprese

    RispondiElimina
  23. evvabbè.... ditelo che ci volete incollare al monitor..che buona!

    RispondiElimina
  24. che bella pasta!!! un primo molto invitante!!! baci

    RispondiElimina
  25. ho finito di mangiare poco fa ma con questa golosità mi hai fatto venire fame!

    RispondiElimina
  26. che bella pasta dai sapori ricchi....ciaooo!!!

    RispondiElimina
  27. Che piatto molto gustoso e sfizioso, anch'io sono un pò dubbiosa per l'uvetta, ma penso valga proprio la pena provare!!!
    Baci

    RispondiElimina
  28. Che bella pasta ricca! :P M'ispira con l'uvetta! Che idea! ;)

    RispondiElimina
  29. Accipicchia che primo interessante davvero una bella pasta per le feste e poi adoro le paste gratinate in forno!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  30. Spettacolare! Di quelle cose che le guardi e anche se hai appena mangiato, torna la fame :)

    RispondiElimina
  31. Questa pasta è davvero succulenta! Ottima rivisitazione, brava.

    RispondiElimina
  32. Buona la pasta con le cime di rapa in questa versione!complimenti!

    RispondiElimina
  33. buoneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!
    Addio alle diete da subito!!! Ci sono in giro troppe cose buone! Bacioni da Agata

    RispondiElimina
  34. interessante davvero e poi e originale ... la pasta con le cime di rape mai fatte a parte saltate in padella le rape ma mai pensato di farci un gustoso piatto...i miei complimenti cara...
    lia

    RispondiElimina
  35. una ricetta davvero stuzzicante ,ciao

    RispondiElimina
  36. con questa ricetta il natale sembra già arrivato a tavola molto gradevole

    RispondiElimina
  37. Un gustoso piatto unico, complimenti!!!!!!

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani