Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

mercoledì 29 febbraio 2012

Foresta nera

Mi ha sempre incuriosito questa torta, ma per un motivo o per l'altro non l'avevo mai fatta!
Poi una sera è venuta la mia  nipotina   Alicia, si è messa a sfogliare un libro di dolci e mi ha chiesto di fare insieme un dolce. Io le ho chiesto :" Facciamo dei biscotti? " Lei mi ha risposto che voleva scegliere lei il dolce da fare.
"Questo no, questo no, questo non mi piace!" Poi mentre io parlavo con la mamma, sento un gridolino di gioia:
"Eccolo zia , ho trovato il dolce che voglio fare!" Mi sono avvicinata...
 Gulp! Indovinate un po'? Proprio quella torta! "Amore di zia, perchè non facciamo una  bella crostata?"
 Lei quasi rattristata ma non  certamente rassegnata:" No, voglio fare questa con il cioccolato!"
Non volevo certo deludere la mia nipotina  e figlioccia e allora ci siamo cimentate...
Sicuramente devo migliorare qualcosa, ma non è venuta poi tanto male...
La streghetta ha voluto la foto e mi ha detto:" Vero zia che la pubblichi nel blog questa?" Non so se fosse più una domanda o un ordine!
Ecco la torta: La foto appartiene al periodo delle feste natalizie, ma mi ero scordata di aver fatto questa torta!










Ecco al ricetta:
6 uova
200 g di zucchero
125 g di farina Molino Chiavazza
qualche cucchiaio di zucchero  a velo
75 g frumina
1 bustina vanillina
2 cucchiai cacao amaro Venchi
1/2 l di panna
1 barattolo di amarene
Scaglie di cioccolato.
1/2 bicchierino di kirsch (Acquavite di ciliegie) o maraschino.
Dividere i tuorli dagli  albumi. Montate i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Lavorateli bene fino a far venire una bella mousse. Poi unire gli albumi montati a neve. Sempre lavorando dal basso verso l'alto. Aggiungere il cacao nella farina  e nella frumina mescolate insieme. Setacciate sopra il composto. Mettetelo in una teglia imburrata e infarinata e infornate a 180° per 25-30 minuti.
Fatela raffreddare completamente. Tagliate la torta in tre dischi. Preparate la bagna: Scolate le amarene , stemperate lo sciroppo con del kirsch se non lo trovate potete utilizzare del maraschino. Montate la panna con lo zucchero a velo.
Bagnate i dischi della torta con lo sciroppo ottenuto, aggiungete le amarene  (tenetene da parte qualcuna per decorare), stendete la panna, coprite con l'altro disco e bagnate nuovamente con bagna, poi mettete le amarene, nuovamente la panna e coprite  con l'ultimo disco. Ricoprite tutta la torta di panna, decorate con i
riccioli di cioccolato  e  le amarene che avevate tenuto da parte.
La mia nipotina ha voluto fare una mini Foresta nera anche lei decorata a suo gusto:

35 commenti:

  1. Deve essere molto buona in effetti! E' venuta proprio bene.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Tesoro che torta golosa...e che splendida ciucciola!!
    Voglio proprio provare a farla perche' sono certa che ai miei tre monelli piacerebbe troppissimo!

    RispondiElimina
  3. ma a me sembra essere sSTRA riuscita! complimenti :) bella la nipotina :)

    RispondiElimina
  4. bellissima!direi che va benissimo già così!ciao

    RispondiElimina
  5. questa è una delle mie preferite, anche perchè adoro le amarene sciroppate, ma non mi sono mai cimentata neppure io...preferisco mangiarla:-)

    RispondiElimina
  6. Golosissima Nani, così cioccolatosa, la adoro!!! Complimenti alla nipotina, un abbraccio!

    RispondiElimina
  7. e hai fatto proprio bene a non deluderla ... perche anche io avrei fatto lo stesso per ottenere quella foresta ...
    e troppo buona
    lia

    RispondiElimina
  8. wow Nani... la tua nipotina ha un occhio finissimo oltre che buon gusto! Complimenti!

    RispondiElimina
  9. è la mia toprta preferita e posso dirti che ti è venuta benissimo!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao carissime. proponete di nuovo una torta golosa!!!! si fa mangiare con gli occhi. brave davvero! buona serata

    RispondiElimina
  11. hahaha ha fatto benissimo ottima scelta!!
    che amore!
    Complimenti un'abbraccio!!

    RispondiElimina
  12. Ma che meraviglia!Immagino che bontà!Brava!Ciao

    RispondiElimina
  13. è una torta buonissima!!!e che bel risultato!!!

    RispondiElimina
  14. ma questa la conosco, è la "Schwarzwalder"!!!
    beh come dare torto alla tua nipotina, lei si che è una buon gustaia.
    A Merano si trova sempre in pasticceria e la scelgo sempre.....è troppo buona e a te è venuta molto bene.
    Complimenti!
    La mia nipotina ora ha 15 anni e di fare torte con la zia non ha più tempo, che peccato!!!!
    baci sabina

    RispondiElimina
  15. Ha veramente un bell'aspetto!!! gnam, gnam

    RispondiElimina
  16. Ho scoperto questa torta nelle pasticcerie del Ticino, qui a due passi da me e mi ha sempre incuriosita. Personalmente non l'ho mai fatta, ma penso che a te sia venuta molto bene, brava la tua nipotina che te l'ha fatta provare!

    RispondiElimina
  17. E come si fa a dire di no ad una così bella bambina.
    Amore di zia.!
    Ma intanto ringraziala perchè ci ha dato modo di
    scoprire un dolce tanto buono.
    PS:grazie delle parole che hai scritto sul mio post.
    Un grande abbraccio Nani
    e buona giornata

    RispondiElimina
  18. Caspita che meraviglia!!!
    Ha buon gusto la tua nipotina!!!!!
    Un bacioneeee!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Adoro questa torta (ma sono brava sono a mangiarla, mica a prepararla :-P)!
    Ne approfitto per invitarti a partecipare al mio primo contest: FRAGOLE A COLAZIONE!
    http://cucinalibriegatti.blogspot.com/2012/03/fragole-colazione-il-mio-primo-contest.html
    Mi raccomando, ti aspetto!!!!

    RispondiElimina
  20. che meraviglia la tua torta! l'assaggerei molto volentieri! un bacio :)

    RispondiElimina
  21. bella e buona!!!!!!!

    Ciao,
    vai sul mio blog:
    http://fantasiedellacucinadiannaly.wordpress.com/
    c'è una sorpresa per te,
    spero gradirai....
    Un saluto Annaly

    RispondiElimina
  22. Ciao,
    vai sul mio blog:
    http://fantasiedellacucinadiannaly.wordpress.com/
    c'è una sorpresa per te,
    spero gradirai....
    Un saluto Annaly

    RispondiElimina
  23. è buonissima,l'ho fatta anni e anni fa e ricordo che era davvero una goduria.bella la tua nipotina.
    p.s. ma il contest chi lo ha vinto,me lo sono perso.............
    baci

    RispondiElimina
  24. Anch'io ho sempre voluto farla la foresta nera....
    vedendo la tua venuta così bene non posso far altro che provare la tua ricetta :-P
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  25. Nani volevo invitarti a partecipare al mio contest http://nuvoledifarina.blogspot.com/2012/03/nuovo-contest-piccole-dolci-delizie-e.html è tutto sui dolci piccoli, mi farebbe davvero piacere se partecipassi. un abbraccio

    RispondiElimina
  26. che torta da non poter resistere

    RispondiElimina
  27. Furbetta la nipotina, guarda che meraviglia di torta che ha scelto! Ti è venuta una meraviglia, brava! Ciao

    RispondiElimina
  28. la torta mi sembra molto ben riuscita e la tua nipotina ha un faccino davvero da birbante, ci credo che non riesci a dirle no!

    RispondiElimina
  29. ma che carina!!!! la tua è sicuramente meglio anche perchè c'è la faccia della ragazzina felice! ^_^
    complimentissimi è davvero bella :)
    e per la bontà non ne ho dubbi...è davvero una torta da gustare tutto il giorno

    RispondiElimina
  30. Ma che bontà! Come non capirla la tua nipotina!? :)

    RispondiElimina
  31. irresistibile questa torta!baci!

    RispondiElimina
  32. Cattive.....io sono a dieta!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  33. che bella la tua nipotina..e la torta è qualcosa di davvero molto ma molto invidiabile!!!! senti, oggi è partito il mio contest....ti lascio il link http://blog.giallozafferano.it/lacucinadivane/il-mio-contest-happy-birthday-to-you/
    e spero che parteciperai!!!

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani