Quanto sai non deve impedirti di sapere quanto dovresti! (Carlo Dossi)

mercoledì 25 aprile 2012

Torta di nocciole alla Piemontese

Una ricetta semplice ma gustosa e molto profumata. E' il dolce che preparavano le nonne, ora viene prodotta anche in panetteria ma non è la stessa cosa!
Tipica ricetta del Piemonte , specialmente della zona del Basso Piemonte, la zona delle Langhe per intenderci, dove le nocciole la fanno da padrone!
Secondo la zona può variare la ricetta utilizzando o meno la farina.
Io ho trovato questa ricetta in un vecchio libro  Piemontese.
Così nonostante la mia dieta (giuro ne ho assaggiato solo una fettina insieme al caffè), ho deciso di farla!
Naturalmente ho usato delle nocciole del Piemonte IGP.
Ma che differenza c'è vi starete chiedendo tra le nocciole del piemonte e quelle di un'altra regione?
Ve lo spiego subito con delle informazioni che ho preso dal sito Prodotti tipici in provincia di Cuneo.
"La denominazione Nocciola del Piemonte o Nocciola Piemonte designa il frutto della cultivar di nocciola Tonda Gentile delle Langhe, coltivato nel territorio individuato nel decreto di riferimento all'interno della Regione Piemonte. La varietà Tonda Gentile delle Langhe è caratterizzata da un guscio molto duro e completamente pieno che consente buone rese alla sgusciatura (40% - 50%). La Nocciola Piemonte I.G.P., è particolarmente apprezzata dall'industria dolciaria per i suoi parametri qualitativi quali forma sferoidale del seme, gusto ed aroma eccellenti dopo tostatura, elevata pelabilità, buona conservabilità. Per questi motivi la Nocciola Piemonte è universalmente conosciuta come la migliore al mondo.
Il prodotto finale che ne deriva è rappresentato dalle nocciole sgusciate o da prodotti dolciari quali il giunduja, la torta di nocciole, la crema di nocciole, il torrone dove la nocciola costituisce l'ingrediente fondamentale  esprime al massimo le proprie caratteristiche."
Non dimentichiamoci che le nocciole contengono gli "Omega 6" ma l'eccezione è data dalla presenza di "Omega 3" solitamente contenuti nel pesce e nelle alghe. Quindi utili per 
prevenire l'insorgenza di malattie cardio-vascolari.
Aiutano anche ad abbassare l'eccesso di colesterolo nel sangue.
Le nocciole sono un'ottima fonte di vitamina E, Selenio e Flavonidi.
come tutte le cose però non bisogna esagerare! 
Scusate la mia lunga spiegazione, ma ultimamente mi è venuta ancora di più la fissazione di sapere e spiegare a cosa servono gli ingredienti che utilizzo nelle mie ricette!
Diciamo una cucina più consapevole!
Ecco la ricetta:
300 g di nocciole  piemontesi sgusciate e tostate

200 g di farina "00" io Molino Chiavazza
3 uova
180 g di zucchero
una tazzina di caffè ristretto
una tazzina di latte intero
un cucchiaio di olio evo


Se le nocciole non sono già tostate dovete farle tostare appena nel forno, quindi ripulitele dalla pellicina, tritatele finemente o pestatele nel mortaio.

In una ciotola ampia mettete il trito di nocciole, aggiungete le uova, lo zucchero, poi di seguito la farina, il latte l'olio e il caffè. Infine 100 g di burro ammorbidito, quasi sciolto.
Mescolate con cura tutti gli  ingredienti fino ad amalgamarli con cura.
Imburrate ed infarinate una teglia versatevi il composto e livellate.
(Per le dimensioni della teglia regolatevi voi, la torta di nocciole non dovrebbe essere più alta di 2 cm).
Infornate a forno già caldo  a 180° per 30 minuti circa.
La torta va magiata senza aggiungere null'altro!
E' già ricca da se!
Un profumo indescrivibile ed un sapore di altri tempi.


Con questa ricetta partecipo al contest Dal Piemonte alla Sicilia  del blog Battufolando 

41 commenti:

  1. Fai bene a spiegare....
    Ottima torta.!!!
    Ciao Nani

    RispondiElimina
  2. La farò sicuramente! E' facile e veloce e poi adoro le nocciole! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala è veramente buonissima!

      Elimina
  3. Che bontà.... E che carino il tuo banner.... Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono felice che ti piaccia il mio banner!

      Elimina
  4. Una torta genuina e soprattutto golosissima… le nocciole piemontesi sono davvero ottime e sicuramente fanno la differenza. Grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  5. Buona questa torta mi sembra una torta di altri tempi.

    RispondiElimina
  6. cara Nani, rappresentata magnificamente. E' vero è una torta che almeno una volta si dovrebbe assaggiare :-) grazie mille e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Batù, sono contenta che ti sia piaciuta!

      Elimina
  7. Dieta? Di fronte a questa delizia? Noooo! Anch'io voglio farla, è golosissima! ^-^
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. ti è venuta perfetta cara Anna, e ... adoro le nocciole in modo esagerato, ovviamente igp! baci mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica, mio marito l'ha divorata!

      Elimina
  9. E' una torta profumata e golosa ! Da provare sicuramente:-) baci

    RispondiElimina
  10. adoro le nocciole...e la torta...che profumo!!!

    RispondiElimina
  11. mmm, dieta.. sì.. be, intanto una fetta di questo trionfo di nocciole!! baci

    RispondiElimina
  12. Deve essere super ma super buona!
    Bravissima come sempre baciotti!

    RispondiElimina
  13. In effetti è uno dei simboli Piemonte!! In assoluto! Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Artù, pensa che io prima di venire in Piemonte non la conoscevo!
      che mi ero persa!

      Elimina
  14. sembra proprio deliziosa!complimenti ragazze!ciaoo

    RispondiElimina
  15. Io adoro le nocciole e questa torta ha tutta l'aria di essere squisita, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. adoro i dolci alle nocciole, questa torta è da provare sicuramente, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la provi fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  17. devo dire che è una delle torte che mangio quando vengo in piemonte specialmente nel piemonte sud, non spaoevo la ricetta e quindi è una sorpresa molto gradita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia! E' veramente una torta deliziosa!

      Elimina
  18. ho deciso di non farla....passo direttamente da casa tua ad assaggiarne una fetta.......baciuzzi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene , dimmi quando vieni perché te la rifaccio!
      Mio marito e mia mamma l'hanno mangiata tutta!

      Elimina
  19. O caspita che delizia che dev'essere.Una bella fetta la prenderei volentieri adesso.
    Un abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  20. Nani, che bontà dev'essere questa torta. In questo periodo sono anche io a "corto di dolci", non tanto per dimagrire, ma per tenere a bada il mio colesterolo. Ma senz'altro mi ricorderò di prepararla prima o poi. Ti ringrazio e fai bene a dare delle spiegazioni sui prodotti molto importanti per la salute e non solo. Un bacione

    RispondiElimina
  21. ma io adoro questa torta!!!!! le nocciole piemontasi sono le migliori, come non si può non amare questa delizia?? gnam!! Complimentiii

    RispondiElimina
  22. Ma che bontà deve essere questa torta!!! Mai assaggiata ma sono sicura di perdermi qualcosa..complimenti e a presto!

    RispondiElimina
  23. La tua torta alla nocciala ha un ottimo aspetto, l'avrei gradita anche io una fetta.

    Baci da me

    RispondiElimina

Se siete arrivati fin qui, lasciate una traccia del vostro passaggio! Un commento, un saluto , un consiglio è sempre ben accetto! Nani